[HACCP]

CERTICAZIONE HACCP
  • Il centro si avvale della collaborazione del dott. Mario Calabrò, tecnologo alimentare, per la certificazione dell'HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points, letteralmente «Analisi del Pericolo e Punti Critici di Controllo»), il sistema che previene i pericoli di contaminazione alimentare, si basa sul MONITORAGGIO dei punti della lavorazione degli alimenti in cui si prospetta un PERICOLO di contaminazione sia di natura biologica che chimica o fisica.
  • L’HACCP sarà realizzato attraverso la stesura di un Piano di Autocontrollo Aziendale.
  • La certificazione dell’HACCP deve essere presentata da tutte le aziende che trattano o conservano alimenti. Il D.Lgs 155/97 definisce infatti, come "industria alimentare", «ogni soggetto pubblico o privato, con o senza fini di lucro, che esercita una o più delle seguenti attività: la preparazione, la trasformazione, la fabbricazione, il confezionamento, il deposito, il trasporto, la distribuzione, la manipolazione, la vendita o la fornitura, compresa la somministrazione, di prodotti alimentari». Sono escluse solo le operazioni relative alla produzione primaria quali: raccolta dei prodotti, macellazione, mungitura.

CORSI DI FORMAZIONE HACCP
  • Corsi di formazione del personale sull’autocontrollo e sulle corrette prassi igieniche con rilascio di ATTESTATO DI ALIMENTARISTA necessario per l’esercizio dell’attività professionale, secondo il Decreto Dirigenziale n. 46 del 23 febbraio 2005 che prevede, in sostituzione del libretto di idoneità sanitaria ( art. 14 della L. 283/62), l formazione e/o aggiornamento agli Alimentaristi (responsabili dell’industria alimentare, personale che manipola alimenti e bevande)
  • Corsi di HACCP